I SAMBENEDETTESI RACCONTANO SAN BENEDETTO DEL TRONTO

itSanBenedettoDelTronto

CORONAVIRUS

Coronavirus: la prima cosa che faranno i sambenedettesi dopo l’isolamento

Coronavirus

Coronavirus e sondaggi: un binomio che, sotto il segno della speranza, sta impegnando la mente degli italiani ogni giorno che passa, nell’aspettativa di una seppur piccola ripresa della normalità. Momentaneamente, la vita e le nostre attività quotidiane sono concretamente in sospeso o limitate. Come tale, basti dare un’occhiata alla città vuota e deserta. Ovviamente, tramite il web. In particolare, gli abitanti di San Benedetto del Tronto non sono abituati a vedere la città rivierasca, fiore all’occhiello del turismo, con il viale centrale pedonale deserto, il Molo sud e il MAM senza turisti. Anche “Giardino Nuttate de Lune”, a ridosso del mare e della spiaggia, che in questo periodo è sempre gremito, ora praticamente vuoto. Così come il lungomare palmizio con i suoi giardini tematici.

Coronavirus e sondaggi, la domanda

Ma, visto che il tempo a disposizione non manca, stiamo tutti rivedendo le nostre priorità. Nonché pensando ad una “to do list” di cose che vogliamo tornare o cominciare a fare post Coronavirus. Infatti, non è un caso che su Instagram spopoli la community #Poivorrei, profilo che ha richiamato migliaia di follower. Perché tutti, in questi giorni difficili di quarantena, abbiamo pensato almeno una volta alla prima cosa da fare quando tutto tornerà alla normalità.

Coronavirus Il Corso Principale Vuoto
Coronavirus: il viale centrale pedonale vuoto (foto di: Patrizia Cicconi)

Qual è la prima cosa che farai quando tutto sarà finito?” ecco la domanda che è stata rivolta anche ai sambenedettesi. “Torno a trovare la mia mamma”, “Abbraccerò il mio fidanzato lontano”. Ma anche “una passeggiata al mare o in spiaggia”, “un gelato al centro”, “un caffè al bar”. D’altra parte, azioni che fino a qualche settimana fa erano ordinarie, quasi sminuite.

Coronavirus: le risposte comuni

Insomma, una normalità che dopo questo periodo di emergenza acquista nuovi significati, come dice una concittadina: “Farò le stesse cose che facevo prima. Cose semplici e banali ma che ora mi mancano”. Inoltre, c’è chi sogna una vacanza, un concerto e chi avanza desideri di slancio: “Scenderò in strada ad abbracciare e baciare tutti quanti, persone, animali, macchine, alberi, pali della luce, tutto. Anche chi non mi è simpatico!”. Quindi abbracciare i propri cari, un aperitivo con gli amici, una passeggiata sul lungomare, andare al ristorante, camminare per le strade del centro, fare una corsa, sono le risposte più gettonate dai sambenedettesi.

Coronavirus Molo Sud Vuoto
Coronavirus: il Molo sud senza turisti (foto di: Patrizia Cicconi)

E i bambini?

Anche ai bambini è stato chiesto quale sarà la prima cosa che faranno appena potranno uscire dopo l’emergenza Coronavirus. E il desiderio preferito è quello di rivedere i nonni. Ma moltissimi sognano di giocare all’aria aperta, di rivedere gli amici, di partire per una vacanza. E, inaspettatamente, molti hanno un desiderio impensato fino a qualche tempo fa: tornare a scuola.

Coronavirus Giardino Vuoto
Coronavirus: il Giardino Nuttate de Lune deserto (foto di: Patrizia Cicconi)

Il premier Conte e la Protezione Civile: “Lenta ripartita

Nel frattempo il Comitato Scientifico e la Protezione Civile sono al lavoro per stabilire quando l’Italia potrà ripartire. Benché gli ultimi bollettini lasciano ben sperare, tutto è ancora rimandato. “Ci auguriamo di poter tornare quanto prima alla normalità, riducendo gradualmente le restrizioni per evitare che gli sforzi sin qui compiuti siano vani” ha detto il premier Conte. E dal canto suo la Protezione Civile ha specificato che nella seconda fase, quella del ritorno alla normalità, dovremo essere “creativi e molto svelti”. In sostanza, il messaggio è chiaro: tornare alla normalità sarà un processo lento e graduale. Ciò per consentire al virus di essere bloccato. E, soprattutto, evitare la reviviscenza di nuovi possibili focolai.

Si ringrazia per l’immagine di copertina: pixnio.com

Coronavirus: la prima cosa che faranno i sambenedettesi dopo l’isolamento ultima modifica: 2020-04-14T09:00:06+02:00 da Patrizia Cicconi
To Top