I SAMBENEDETTESI RACCONTANO SAN BENEDETTO DEL TRONTO

itSanBenedettoDelTronto

COVID-19 NEWS

Fase 3, sì a nuove riaperture: l’ordinanza della Regione Marche

Fase 3 Sala Cinema

Fase 3, riaprono cinema e teatri, si torna mediamente a fare sport, a poter scommettere in una sala giochi o partecipare ad una sagra locale; dopo l’operatività dell’App Immuni, ieri, lunedì 15 giugno, è iniziata la Fase 3. Infatti, possono riprendere gli spettacoli, si può tornare nei musei, alle terme e nei centri benessere. E per gli amanti del teatro si alza il sipario e sarà possibile tornare al cinema con posti a sedere distanziati e assegnati. Anche autorizzate le attività di bande, produzioni orchestrali, cori e danza. Infine, sport che prevedono il contatto, come la classica partita a calcetto tra amici, dovranno invece ancora attendere una decina di giorni.

Il presidente della Regione Marche firma il decreto

Il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha firmato ieri il decreto che consente la ripartenza nel pieno rispetto delle linee guida. La ripresa di cerimonie, sagre e fiere locali e la riapertura di sale slot, sale giochi, sale bingo e sale scommesse è fissata per oggi, martedì 16 giugno. Invece, congressi, grandi eventi fieristici e discoteche torneranno a partire da venerdì 19 giugno. Chiaramente, le attività dovranno rispettare le linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni e Province autonome nella seduta dell’11 giugno 2020 che sono indicate all’interno del decreto. Purtroppo il Palariviera, la struttura sita nella città rivierasca di San Benedetto del Tronto che comprende cinema, sale meeting e un teatro, in seguito al crollo del settore per l’emergenza Coronavirus, ha deciso di interrompere l’attività di gestione. E, quindi, non potrà beneficiare della nuova ripartenza.

Fase 3 Una Sala Slot
Fase 3, una sala slot (foto di: www.piqsels.com)

Fase 3: le aree per i bimbi

Tra mascherine e distanziamento, anche i bambini tornano liberi a divertirsi sugli scivoli e le altalene dei parchi e nei giardini pubblici. Infatti, nelle Marche dal ieri 15 giugno, si estendono ai bambini nella fascia di età da 0 a 3 anni le opportunità per garantire l’esercizio del diritto alla socialità e al gioco. La disposizione contenuta nel decreto firmato dal presidente Ceriscioli riguarda: “la riapertura regolamentata di parchi, giardini pubblici ed aree gioco; le attività ludico-ricreative, di educazione non formale come i centri estivi e le attività sperimentali di educazione all’aperto con la presenza di operatori, educatori o animatori addetti alla loro conduzione, utilizzando le potenzialità di accoglienza di nidi e spazi per l’infanzia, scuole, altri ambienti similari ed aree verdi”.

Fase 3 Un Parco Giochi
Fase 3, un parco giochi (foto di: www.flickr.com)

Fase 3, il decreto

Sulla Gazzetta Ufficiale 11 giugno 2020 è stato pubblicato il DPCM, contenente “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Infatti, in 11 articoli e 16 allegati il nuovo DPCM adatta le misure disposte per fronteggiare l’emergenza sanitaria, all’evoluzione scandita dai nuovi dati epidemiologici. E per contrastare e contenere il diffondersi del Coronavirus sull’intero territorio nazionale, vengono confermate e ribadite alcune misure. Mentre altre risultano essere state modificate.

Le regole del distanziamento

Comunque, le riaperture saranno sicuramente condizionate da regole e dal problema principale con cui facciamo i conti ormai da mesi: il distanziamento sociale di almeno un metro di distanza e il divieto di assembramento. E poi ingressi contingentati e su prenotazione, uso delle mascherine, percorsi diversi per entrate e uscite, misurazione della temperatura e sanificazione. Quindi, gradualmente si sta ripartendo e l’auspicio è che questo ulteriore step ci conduca verso la tanto bramata riapertura completa e la piena acquisizione della nostra libertà.

Si ringrazia per l’immagine di copertina: commons.wikimedia.org

Fase 3, sì a nuove riaperture: l’ordinanza della Regione Marche ultima modifica: 2020-06-16T20:26:55+02:00 da Patrizia Cicconi
To Top