BAR LUOGHI DI RITROVO

Caffè Florian, da oltre 100 anni un pezzo di storia della società sambenedettese

Caffe Florian - esterno

Caffè Florian è la caffetteria storica più prestigiosa della città e si trova all’angolo tra le due principali vie della città di San Benedetto del Tronto, in posizione centrale sull’isola pedonale. Da sempre punto di riferimento per la città, ha fondato il suo successo sia sulla qualità dei prodotti (dalla pasticceria al miscelato) e del servizio, e sia sulla perfetta concordanza con la crescita culturale e sociale di San Benedetto, proponendosi sempre come centro d’interessamento per la gente del luogo.

La storia

Le origini del Caffè Florian risalgono ai primi anni del Novecento. Inizialmente, si chiamava Caffè Adria ed era addetto alla vendita di liquori, confetture, dolci, cioccolate, paste e vino in fiaschi. Nel 1937 rilevato da Alberto Moretti prende il nome di Caffè Impero. Ma la città fu colpita pesantemente durante la Seconda Guerra Mondiale: subì 127 bombardamenti aerei e 5 navali. In seguito, la struttura chiuse in quanto distrutta dai bombardamenti. Nel 1953 Osvaldo Urbani la riaprì con le stesse caratteristiche della caffetteria precedente sostituendo solo il nome in Caffè Florian, in omaggio alla moglie Floriana. Nel 1985 cambia ancora la gestione e viene aggiunta l’attività di bar e di pausa pranzo.

Caffe Florian, prima chiamato Caffe Impero

Caffè Florian ai tempi in cui si chiamava Caffè Impero (foto di: facebook.com)

L’interno del Caffè Florian

Gli interni molto ampi si contraddistinguono per una caratteristica molto singolare in quanto non sono sostenuti da alcune colonne. Gli arredi sono sobri ed eleganti. Il locale storico è stato oggetto di un recente ed importante restyling moderno ma conserva ancora il suo antico sapore e il suo stile dal gusto rigido e tendenzialmente ancora classico. Inoltre, dispone di una comoda sala da thè interna prevalentemente riservata ad eventi ed iniziative culturali come il caffè letterario. Ma è anche scenario di serate a tema con degustazioni, musica e mostre fotografiche. Definito come il miglior Caffè della Regione Marche per qualità e professionalità, ma con una dotazione in più, quella di ospitare il caffè letterario, per l’appunto, più qualificato e operativo d’Italia. Il tutto in una location elegantissima e raffinata che non a caso ne vede spesso la partecipazione attiva di personalità di grande spessore. Per questo motivo, il Caffè Florian è anche definito “l’Oasi culturale” di San Benedetto del Tronto.

Caffe Florian, la sala

La sala principale del Caffè Florian (foto di: Instagram)

Caffè Florian, locale storico delle Marche

Per l’ambiente confortevole, i tavoli all’aperto sotto ad un gazebo sulla centrale isola pedonale e per l’offerta ampia di colazioni, pranzi veloci e centrifugati Detox, gode di una meritata e storica fama, una conferma che si rinnova vista anche la sua presenza a numerosi concorsi nazionali di categoria. Inoltre, è insignito della targa Locale storico Marche. Questo perché rientra in quegli esercizi commerciali meritevoli in quanto in attività da almeno 40 anni nello stesso locale e che hanno mantenuto le caratteristiche merceologiche dell’attività, contribuendo a costituire una testimonianza storica e sociale per la comunità cittadina. La targa zincata di forma ovale è esposta all’esterno del caffè. Quindi, l’aperitivo al Caffè Florian è un appuntamento fisso per sambenedettesi e turisti. E per gli appassionati gode anche di una piccola enoteca di ottima selezione. La zona pedonale dove il locale è collocato porta da un lato in direzione del Faro portuale e dall’altro verso le sculture a cielo aperto che caratterizzano il corso. In sostanza, Caffè Florian è sinonimo di piccolo grande piacere in una breve sosta immersi nell’arte ma soprattutto nella storia.

Patrizia Cicconi

Autore: Patrizia Cicconi

Laureanda in Scienze politiche e della Comunicazione. Da sempre grande appassionata di libri, giornalismo e … scrittura. Ho pubblicato centinaia di articoli su blog leader nel loro settore di riferimento. Il mio aforisma? “Amo vestire i pensieri in parole”.

Caffè Florian, da oltre 100 anni un pezzo di storia della società sambenedettese ultima modifica: 2019-05-14T09:00:34+02:00 da Patrizia Cicconi

Commenti

To Top