CHIESE

Il tempietto Santa Lucia, la suggestiva chiesetta campestre

Tempietto Santa Lucia

Il tempietto Santa Lucia è la modesta chiesetta campagnola beneamata dai sambenedettesi e meta di pellegrinaggio. Delibera l’unione tra mare e campagna.

Il tempietto Santa Lucia sorge nell’omonima contrada lungo la strada panoramica sul mare, da cui è possibile godere di una magnifica vista sulla città di San Benedetto del Tronto. Si tratta di una piccola e graziosa chiesetta rurale a cui i sambenedettesi sono molto dediti. Difatti, il tempietto è dedicato alla santa protettrice dei non vedenti. A causa del suo nome, Lucia (da “lux”: luce, vista) nel corso dei secoli diventa protettrice della vista per devozione popolare.

La costruzione del tempietto Santa Lucia

Presumibilmente riedificata sui ruderi di un antico tempio romano, questa piccola costruzione venne realizzata ad opera di Bernardino Voltattorni nel 1776. Infatti, il terreno ricade nelle proprietà dell’antica e facoltosa famiglia Voltattorni. Il tempietto, nelle sue attuali e modeste forme architettoniche, si presenta con una struttura a capanna. E un ingresso sormontato da un arco a tutto sesto.

Particolare tempietto Santa Lucia
Particolare della facciata del tempietto Santa Lucia (foto di: Patrizia Cicconi)

Le scosse del 2016, che colpirono il centro Italia, hanno danneggiato una parte della facciata oltre l’arco. Ciò ha causato una visibile crepa. Ai lati del portone vi sono due minuscole finestrelle con inferriate a croce. Sopra l’arco d’ingresso sono murate lapidi commemorative recanti lo stemma Lateranense. Oltre le date di costruzione e lo stemma della famiglia Voltattorni.

La particolarità del campanile

Lungo il fianco laterale destro, in posizione arretrata, è collocato un piccolo campanile a vela ad un unico fornice che ospita la campana. Proprio per la sua semplicità ed essenzialità, questo tipo di campanile fu in auge durante il periodo romanico e gotico. Soprattutto nelle chiese minori, come questo tempietto. Conseguentemente, il tempietto Santa Lucia è stato restaurato nel 1900 con il contributo di tutta la cittadinanza. Ma fu determinante il sostegno dell’associazione storica del Circolo dei Sambenedettesi. Poi donato alla Diocesi.

Campanile tempietto Santa Lucia
Il piccolo campanile del tempietto Santa Lucia (foto di: Patrizia Cicconi)

Il significato del tempietto Santa Lucia per i sambenedettesi

Come bene storico ed artistico di singolare valore, la chiesetta di Santa Lucia ha un grande importanza per la vita popolare. Plausibilmente, per la sua posizione strategica, è l’unico legame tra le culture marinara e contadina di San Benedetto del Tronto. Infatti, era il luogo dove in passato i sambenedettesi si ritrovavano nel giorno di Pasqua come meta di pellegrinaggio, per i più devoti. In particolare, si era solito fare un pic-nic nei pressi del tempietto. E dove il 13 dicembre, giorno in cui si festeggia la martire, si svolgeva l’omonima fiera del bestiame che attirava la popolazione della provincia.

Cortile E tempietto Santa Lucia
Il cortile e il tempietto Santa Lucia (foto di: Silvio Speca)

La “Camminata per Santa Lucia”

Di particolare importanza è la “Camminata per Santa Lucia” del 13 dicembre, una ricorrenza particolarmente cara in città. Si tratta di una manifestazione non competitiva in cui i podisti partono dal Palazzetto dello Sport, collocato di fianco allo Stadio Comunale “Riviera delle Palme”, con arrivo nel cortile dinanzi al tempietto Santa Lucia. Il progetto nasce per coniugare l’attività fisica alla conoscenza delle strutture religiose del territorio. In particolare, dei patroni della città rivierasca. Nonostante la sua semplice fattura, il tempietto Santa Lucia è da annoverare tra le più importanti costruzioni religiose della città che danno un’impronta esponenziale alla cultura sambenedettese.

Si ringrazia per l’immagine di copertina: Patrizia Cicconi

Patrizia Cicconi

Autore: Patrizia Cicconi

Laureanda in Scienze politiche e della Comunicazione. Da sempre grande appassionata di libri, giornalismo e … scrittura. Ho pubblicato centinaia di articoli su blog leader nel loro settore di riferimento. Il mio aforisma? “Amo vestire i pensieri in parole”.
Il tempietto Santa Lucia, la suggestiva chiesetta campestre ultima modifica: 2019-08-13T09:30:05+02:00 da Patrizia Cicconi

Commenti

To Top