ARTE EVENTI MONUMENTI PROMUOVI

A Natale la mostra dell’artista bielorusso Andrey Ostashov

Copertina 5c15018b21056

Andrey Ostashov esibisce per la prima volta nel nostro paese la propria mostra intitolata “Tendenze orientali”, sculture in bronzo su base in pietra ispirate ad un mix tra la mitologia fiamminga e le forme orientali. La città di San Benedetto del Tronto ospita la prima rassegna personale in Italia dell’artista bielorusso. L’esposizione comprende oltre cinquanta lavori. Il percorso espositivo si articola in nuclei tematici, che raggruppano sculture raffinate e tenere che gravitano attorno a leggere e tenue astrazioni.

Sculture 1

Alcune sculture mitologiche di Andrey Ostashov (foto di: www.eurasianacademyofarts.com)

Breve biografia di Andrey Ostashov

Andrey Astashov è uno scultore ed artista professionista originario di Lida, Bielorussia. Laureato all’Accademia Statale di Arte, ha vinto numerosi premi nel campo dell’arte e dell’architettura e coopera con diverse gallerie della Russia. Abita e lavora tra la Bielorussia e Pietrasanta, cittadina in provincia di Lucca, luogo di fonderia delle sculture. Oggi le sue opere sono presenze di rilievo nelle collezioni dei musei e degli intermediatori d’arte di tutto il mondo.

La scuola di Andrey Ostashov

Riconosciuto come una delle promesse dell’arte internazionale, Ostashov esprime un’anima congiuntamente antica e d’avanguardia, pragmatica e spirituale. È un artista che appartiene al gruppo degli esteti-filosofi che, nel teatro artistico, stanno scomparendo da molto tempo. L’artista sembra, in qualche modo, vicino alla sfera del fantasy, dove tutte le figure appaiono sospese tra il sogno e la visione. Luce e oscurità convivono nella fragilità delle forme. I soggetti, posti in atteggiamenti meditativi e spesso assorti, sono attinti da miti, ephos antichi e leggende nordiche europee, miscelati con stilemi asiatici. L’artista bielorusso usa le tecniche più svariate e un linguaggio figurativo originale e personale, sobrio ma potente, in una dimensione di incanto.

Alcune Opere

Alcune opere di Andrey Ostashov (foto da: artsy.net)

Lo stile di Andrey Ostashov

Le opere preziose e complicate di Andrey Ostashov parlano di terre lontane, di fredde foreste nordiche. Ispirato dalle epopee del nord Europa e dai miti fiamminghi vicini alla sua Russia, l’autore fa rivivere nelle proprie sculture bronzee la grazia di fate, elfi e gnomi in chiave fiabesca. Il suo design è raccontato con eleganza e semplicità, e particolare attenzione va ai dettagli minuti nel lavorio di riproduzione di folletti e creature mitologiche. Per gli appassionati dell’arte in genere, ma anche per chi si avvicina per la prima volta alla scultura, la mostra rappresenta un autentico intrattenimento che ben si sposa all’atmosfera delle imminenti festività natalizie nella Riviera delle Palme.

Uno dei monumenti di spicco della città: la Palazzina Azzurra

La mostra di Andrey Ostashov è ospite della Palazzina Azzurra, uno dei monumenti più significativi della città, simbolo del turismo locale. Fu la prima sede dell’Azienda di soggiorno, non prima di essere consacrata come il dancing più rinomato della costa adriatica nei primi anni del ’900. Dopo un sapiente restauro che ne ha riportato alla luce la veste originaria contraddistinta dalle forme tondeggianti e dal colore tipico del mare, oggi è sede di mostre ed eventi e vanta un ricco parco pubblico, spesso cornice di celebrazioni di matrimoni.

Palazzina Azzurra

La Palazzina Azzurra che ospita la mostra di Andrey Ostashov (foto di: rivieraoggi.it)

 

Si ringrazia per l’immagine di copertina: ilgraffio.online

Patrizia Cicconi

Autore: Patrizia Cicconi

Laureanda in Scienze politiche e della Comunicazione. Da sempre grande appassionata di libri, giornalismo e … scrittura. Ho pubblicato centinaia di articoli su blog leader nel loro settore di riferimento. Il mio aforisma? “Amo vestire i pensieri in parole”.

A Natale la mostra dell’artista bielorusso Andrey Ostashov ultima modifica: 2018-12-15T14:46:52+02:00 da Patrizia Cicconi

Commenti

To Top